12:31 25 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-5°C
    Cancelliere tedesco Angela Merkel

    Merkel contestata: “Tolleranza zero” per gli xenofobi

    © AP Photo/ Markus Schreiber
    Mondo
    URL abbreviato
    119323

    Proteste e contestazioni hanno accolto Angela Merkel al suo arrivo a Heidenau, la città vicino Dresda dove una struttura per richiedenti asilo è stata presa di mira dalle violenze degli estremisti di destra.

    "Non c'è tolleranza per quelle persone che mettono in dubbio la dignità degli altri, non c'è tolleranza per quelli che non vogliono aiutare dove l'aiuto umano è legale e necessario". Così la Cancelliera tedesca, Angela Merkel, risponde alle contestazioni ricevute al centro di accoglienza profughi di Heidenau, nella Germania orientale, dove è stata accolta da forti contestazioni, con grida di "tradimento, tradimento".

    La protesta è stata orchestrata da gruppi di estrema destra che da giorni manifestano con violenza contro il centro di accoglienza. Molti sono arrivati oggi sul posto in macchina suonando il clacson.

    La Cancelliera ha annunciato che l'emergenza immigrazione va affrontata "tutti insieme". Ci sarà quindi "tolleranza zero" per chiunque neghi la dignità umana ai migranti.

    "È disgustoso vedere come estremisti di destra e neonazisti hanno cercato di usare questo centro per diffondere un messaggio di odio. Ed è vergognoso come della gente, anche famiglie con bambini, si sia unita a loro e abbia dato sostegno a questi fatti orribili", aveva detto lunedì la Merkel tramite il suo portavoce, dopo un weekend di scontri a Heidenau, con 30 poliziotti feriti.

    Poco prima, il presidente tedesco, Joachim Gauck, aveva visitato un altro centro di accoglienza, a Berlino, e aveva denunciato "la cupa Germania" dietro la serie di attacchi xenofobi di ispirazione neo-nazista avvenuti negli ultimi giorni. Gauck, secondo il quale arriveranno entro quest'anno oltre 800mila richiedenti asilo, 4 volte il totale dello scorso anno, ha aggiunto che la crisi mette in luce il peggio ma anche il meglio dei tedeschi. Il presidente ha infatti ringraziato i numerosi "volontari che vogliono mostrare che c'è una Germania nella luce".

    Correlati:

    “Angela Merkel ha sprecato l'occasione per diventare leader dell'Europa”
    I migranti sono il prezzo che Europa deve pagare per passato coloniale
    Tags:
    profughi, migranti, Joachim Gauck, Angela Merkel, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik