02:40 26 Settembre 2018
Le  esercitazioni della NATO Response Force exercise.

In corso Swift Response, la più importante esercitazione della Nato dalla guerra fredda

© AFP 2018 / CLAUS FISKER / SCANPIX DENMARK
Mondo
URL abbreviato
2219

Questa sera 400 paracadutisti di Italia, Usa e Bulgaria si eserciteranno in Bulgaria. Le esercitazioni prevedono l'utilizzo di 4800 militari provenienti da 11 Paesi.

L'esercitazione della Nato Swift Response 2015 in Bulgaria prevede questa sera una manovra di reparti paracadutisti nei pressi dell'aeroporto di Tenevo e della base di addestramento di Novo Selo.

Iniziata il 20 agosto, Swift Response 2015 proseguirà sino al 13 settembre ed è la più importante esercitazione dell'Alleanza Atlantica dal termine della Guerra Fredda.

Alla manovra paracadutistica di questa sera parteciperanno circa 400 militari degli eserciti di Bulgaria, Italia e Stati Uniti. Per effettuare l'operazione di addestramento verranno utilizzati 12 aeromobili C-130 e 12 elicotteri HH-60 e UH-60. Sono previsti, inoltre, una serie di voli notturni fra i 450 e i mille metri a sud della città di Jambol, in prossimità dei villaggi di Tenevo e Karavelovo.

Swift Response 2015 si svolge in Germania, Italia, Romania e Bulgaria e vi partecipano 4.800 militari provenienti da undici paesi, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. La manovra militare mira a sostenere l'azione congiunta delle forze di reazione rapida alleate e dimostrare la capacità dell'Alleanza Atlantica di mobilitare rapidamente le truppe per mantenere "stabile" il continente europeo. In particolare, queste manovre, secondo la Nato, contribuiranno a migliorare l'interoperabilità fra le forze armate dei paesi partecipanti.

Si tratta della prima operazione compiuta in Europa dall'82ma divisione Usa dopo la missione Nato in Kosovo del 1999.

Correlati:

Alle esercitazioni NATO nel Mediterraneo parteciperanno anche Svezia e Finlandia
Tags:
Gran Bretagna, Swift Response, guerra fredda, NATO, Kosovo, Paesi Bassi, Bulgaria, Polonia, Portogallo, Spagna, Germania, Grecia, Italia, Francia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik