21:20 12 Novembre 2018
Petr Poroshenko in visita a base della Guardia Nazionale

Poroshenko: con “Minsk-2” abbiamo guadagnato tempo

© Sputnik . Mikhail Markiv
Mondo
URL abbreviato
9218

Incontrando i militari dell’esercito, il presidente dell’Ucraina Petr Poroshenko ha dichiarato che gli accordi di Minsk hanno dato all’Ucraina il tempo per ingrandire le forze e lottare contro “la minaccia proveniente dall’Est”.

Gli accordi di Minsk hanno dato all'Ucraina il tempo per rafforzare la sua capacità difensiva, ha detto sabato il presidente Poroshenko.

"Gli accodi di Minsk, qualunque cosa se ne dica, ci hanno dato un vantaggio, procurandoci il tempo per rafforzare la difesa dell'Ucraina. Ci hanno aiutato a eliminare, anche se solo parzialmente, il nostro ritardo tecnico-militare rispetto alla Russia", — ha dichiarato Poroshenko.

Il presidente ucraino ha anche rilevato che le forze armate intendono aumentare il numero dei volontari che prestano servizio su contratto.

"Si tratta innanzitutto dei reparti che saranno dislocati in zone ad alto  rischio, nei pressi del confine russo, dove occorre avere competenze speciali", — ha detto il presidente dell'Ucraina, rilevando nel contempo che in futuro immediato il servizio rimarrà di leva e sarà continuata la prassi delle mobilitazioni.

Poroshenko ha poi detto che entro la fine dell'anno il governo fornirà all'esercito più di 300 carri armati e blindati, 400 autoveicoli, 30 000 missili e proiettili d'artiglieria, nonché armi leggere.

Da parte sua, Mosca ha ripetutamente dichiarato che è interessata al superamento della crisi politica ed economica in Ucraina, pertanto esorta Kiev a stabilire un dialogo diretto che le repubbliche autoproclamate del Donbass.    

Correlati:

Poroshenko: nessun legame fraterno tra russi e ucraini, Kiev verso Europa, Russia in crisi
Ucraina, Lavrov: Frasi Poroshenko su aggressione russa a Europa deludenti e inconcepibili
Tags:
Petro Poroshenko, Accordi di Minsk
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik