07:06 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 182
Seguici su

Commentando le parole di Poroshenko, che ha dichiarato che non esiste alcun rapporto di fratellanza tra i russi e gli ucraini, il capo dela Crimea Sergey Aksyonov ha osservato che l’Ucraina e la Russia hanno un’unica strada – quella di vivere insieme.

Ucraina e Russia sono legate una all'altra in maniera indissolubile, pertanto possono soltanto vivere insieme, ha detto il capo della Crimea Sergey Aksyonov.

In precedenza il presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko aveva detto che "ai tempi di guerra popoli fraterni non esistono". Secondo Poroshenko "c'è il popolo ucraino che sta andando verso Europa, e il popolo russo che si trova in profonda crisi".

"Si tratta di alcuni pazzi che stanno cercando di rivedere le nostre comuni tradizioni storiche e spirituali, ma non ci riusciranno. I rapporti amichevoli tra i popoli rimangono. Trattiamo con rispetto i cittadini dell'Ucraina, siamo lieti di vederli e di poterli ospitare. I nostri paesi sono legati uno all'altro in maniera indissolubile, pertanto Ucraina e Russia possono soltanto vivere insieme", — ha detto Aksyonov ai gornalisti.

Il capo della Crimea si è detto convinto che sarà il popolo a giudicare i suoi dirigenti che hanno scelto di seguire una politica antirussa.    

Correlati:

Poroshenko: nessun legame fraterno tra russi e ucraini, Kiev verso Europa, Russia in crisi
Tags:
Sergej Aksenov, Dichiarazioni di Poroshenko, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook