19:18 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 120
Seguici su

La consegna all'Iran dei sistemi S-300 assicurerà la sicurezza degli impianti nucleari civili per i quali la Russia offrirà la sua collaborazione per costruirli, ha riferito a “RIA Novosti” Zamir Kabulov, vice inviato speciale del presidente russo per l'Afghanistan e direttore del secondo Dipartimento dell'Asia del ministero degli Esteri russo.

"Beh, se li riceverà, si tratta di armi puramente difensive, che garantiranno la sicurezza, compresa quella degli impianti nucleari pacifici per cui la Russia sta aiutando l'Iran a costruire," — ha riferito all'agenzia.

Kabulov ha aggiunto che Mosca spera di firmare la prossima settimana l'accordo con l'Iran per la fornitura dei sistemi missilistici.

"Spero vivamente che arriverà la firma, ma è una questione di competenza del ministero della Difesa, del dipartimento federale per la cooperazione tecnico-militare e di "Rosoboronexport", non del ministero degli Esteri. Ma non credo che Teheran riveli i dettagli delle trattative, i negoziati non sono ancora iniziati, si tratta del tipico riserbo commerciale", — ha detto nell'intervista.

Secondo lui, Mosca conta su dei progressi nei prossimi colloqui. "Ci sono tutte le condizioni necessarie, ma non vorrei mettere le mani avanti", — ha rilevato Kabulov.

Tags:
Il Ministero degli Esteri della Russia, Cooperazione militare, Nucleare, Difesa, Sicurezza, Missili S-300, Il Ministero della Difesa, Rosoboronexport, Zamir Kabulov, Russia, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook