Widgets Magazine
07:53 22 Agosto 2019
Il sistema Patriot

USA stanno creando un nuovo missile anti-balistico

© AFP 2019 / BULENT KILIC
Mondo
URL abbreviato
127

Lockheed Martin e Raytheon progetteranno insieme una nuova testata per missili anti-balistici che sarà in grado di intercettare contemporeaneamente più testate, lanciate dai missili balistici intercontinentali.

L'Agenzia della Difesa Antimissile degli USA ha comunicato che ciascuna delle due società ha ricevuto dall'Agenzia una commessa da 9,7 milioni di dollari per presentare entro il maggio 2016 un progetto di nuova testata con più minimissili intercettori a puntamento individuale. Gli elementi della testata devono essere in grado di manovrare e di coordinare le loro azioni al fine di selezione dei bersagli.

La nuova tecnologia, che il Pentagono spera di avere entro il 2025, ha lo scopo di "risolvere alcuni problemi chiave relativi alla vulnerabilità dell'esistente tecnologia antimissile, che non consente al missile di distinguere le testate dai bersagli falsi e da altri oggetti".

Attualmente il sistema di difesa antimissile USA con basi in terra usa missili intercettori che sono in grado di intercettare soltanto missili balistici con una sola testata.    

Correlati:

Scudo antimissile USA sarà dispiegato in Polonia
In Russia varata una nave per monitorare lo scudo antimissile USA
Tags:
Nuovo missile anti-balistico, Raytheon, Lockheed Martin, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik