17:56 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
114
Seguici su

Il vice comandane delle milizie di Lugansk Igor Yaschenko ha tenuto un briefing, nel corso del quale ha denunciato l’intensificazione dei bombardamenti da parte delle forze armate dell’Ucraina.

"La situazione nella zona di responsabilità delle milizie della Repubblica popolare di Lugansk (LNR) è tesa e complessa", — ha dichiarato Yaschenko, aggiungendo che ultimamente si sta verificando una tendenza di "intensificazione dei bombardamenti contro il territorio di LNR.

Yaschenko ha informato che negli ultimi 4 giorni LNR è stata bombardata dalle forze ucraine più di 40 volte. Più di 10 bombardamenti sono stati sferrati durante la notte. Per sei volte la parte ucraina ha usato cannoni dei carri armati, quelli delle autoblindo e pezzi d'artiglieria calibro 152, cinque attacchi sono stati sferrati con cannoni calibro 120 e con mortai calibro 120, per 13 volte hanno sparato i mortai calibro 82 e per 8 volte sono state adoperate armi leggere.

Il vice comandante delle milizie di Lugansk ha rilevato che l'esercito ucraino spara "non solo su bersagli militari, ma anche sulle case e sulle infrastrutture civili".    

Correlati:

Mercoledì riunione di emergenza Consiglio OSCE per escalation bombardamenti nel Donbass
Bombardamenti delle forze di sicurezza ucraine nella regione di Lugansk
Donbass teme nuovi bombardamenti
Tags:
Bombardamenti, Igor Yaschenko, Repubblica Popolare di Lugansk
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook