12:13 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 150
Seguici su

Le trattative di Gazprom con la Cina per la fornitura di metano lungo la rotta occidentale (progetto “Forza della Siberia-2”) procedono con dinamismo, le parti hanno già concordato le principali condizioni del contratto.

Lo ha comunicato la società russa dopo l'incontro tra il suo amministratore delegato Alexey Miller e il vice presidente della cinese PetroChina Huang Weihe.

Sono già state definite le principali condizioni del contratto, in particolare il punto in cui il futuro gasdotto attraverserà il confine tra Russia e Cina. "Le trattative sul progetto hanno un'ottima dinamica", — ha rilevato Gazprom.

Alexey Miller e Huang Weihe hanno esaminato anche la realizzazione della rotta "orientale", constatando che sia in Russia che in Cina i lavori procedono secondo il calendario concordato dalle parti.

Il gasdotto occidentale si chiamerà "Forza della Siberia-2". Il capo di Gazprom Alexey ha dichiarato: "Lungo la rotta occidentale si prevede di fornire 30 miliardi di metri cubi all'anno per 30 anni consecutivi. È stato già definito anche il punto di consegna del metano. Ciò significa che la rotta di fornitura ha acquisito connotati reali".    

Correlati:

Gazprom e compagnia energetica nazionale Cina accelerano trattative su gasdotto
Contratto Gazprom-CNPC: i pagamenti potrebbero essere in rubli e yuan
Tags:
Forza della Siberia-2, Gazprom, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook