17:25 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 09
Seguici su

L'Ucraina sta preparando l'escalation dell'operazione speciale nel Donbass: prevede di terminare questa fase entro ottobre, ha riferito a RIA Novosti il vice comandante della Milizia Popolare della Repubblica Popolare di Lugansk Igor Yaschenko.

"Kiev prepara una fase violenta (dell'operazione speciale), ha in programma di concluderla entro ottobre, dal momento che i soldati ucraini non hanno imparato a combattere nei terreni autunnali," — ha sottolineato Yaschenko.

Secondo lui, le forze di sicurezza ucraine sono pronte a scagliare le unità addestrate durante la tregua di Minsk, che sono in grado di creare problemi ai combattenti della milizia.

"Anche se l'esercito ucraino subirà una sconfitta schiacciante, verrà condotta una sferzante propaganda sul successo dell'offensiva. Il tema della guerra viene riprodotto attivamente. Non a caso Poroshenko conduce coscientemente consigli militari e parla della mancata realizzazione degli accordi di Minsk ", — ha concluso Yaschenko.

Le autorità ucraine hanno iniziato nell'aprile dello scorso anno l'operazione militare nel Donbass contro gli oppositori della regione del colpo di stato di Maidan. Il 12 febbraio nei negoziati è stato raggiunto un accordo sul cessate il fuoco, sul ritiro delle armi pesanti, sull'introduzione di modifiche alla Costituzione dell'Ucraina riguardanti il decentramento del potere, così come il consolidamento dello statuto speciale a "singole zone delle regioni di Donetsk e Lugansk."

Tags:
Accordi di Minsk, Propaganda, Guerra, esercito ucraino, Igor Yaschenko, Repubblica Popolare di Lugansk, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook