11:21 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 8°C
    Carly Fiorina, candidato alla presidenza USA del partito repubblicano

    Carly Fiorina: USA devono comportarsi più aggressivamente

    © AP Photo/ Charlie Neibergall
    Mondo
    URL abbreviato
    241424245

    Le trattative con la Russia non funzionano più, pertanto gli USA devono cominciare a comportarsi più aggressivamente, dimostrando la loro forza militare.

    Chi lo dice è Carly Fiorina, ex capo della società Hewlett Packard e oggi candidata alla presidenza degli USA del partito repubblicano. In un'intervista alla televisione Fox, Carly Fiorina ha dichiarato che nel caso della vittoria alle elezioni lei darebbe inizio all'installazione dello scudo antimissile in Polonia e svolgerebbe in maniera più aggressiva le esercitazioni delle truppe nei paesi Baltici.

    La Fiorina ha detto che sullo sfondo del peggioramento delle relazioni con la Russia non ha senso trattare col presidente Putin, perché l'unico linguaggio da usare nei confronti di Mosca è quello della forza.

    "Ecco perché dobbiamo cominciare immediatamente a ricostituire la Sesta flotta (quella del Mediterraneo). Ecco perché dobbiamo iniziare il piano della difesa antimissile in Polonia. Svolgerei regolarmente esercitazioni aggressive delle truppe nei paesi Baltici e sposterei in continuazione le truppe stanziate in Germania. Vladimir Putin capirà questo segnale, ma noi dobbiamo smettere di trattare con lui",

    ha dichiarato Carly Fiorina.    

    Tags:
    Rapporti con Putin, Carly Fiorina, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik