02:23 08 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Il consigliere per la Sicurezza nazionale di Islamabad, Aziz, incontrerà il suo omologo di New Delhi, Doval.

Il Pakistan ha accettato la proposta indiana di tenere una riunione di alto livello sulla sicurezza il 23 e 24 agosto. Lo ha annunciato l'alto commissario di Islamabad a New Delhi, Manzoor Ali Memon.

"Il Pakistan ha accettato l'invito dell'India e il consigliere del premier Nawaz Sharif per la Sicurezza nazionale e la Politica estera, Sartai Aziz, parteciperà ai colloqui sulla sicurezza nazionale a Delhi — ha detto l'alto commissario. — L'agenda dettagliata verrà finalizzata in seguito".

I due paesi a luglio avevano stabilito a livello di ministri degli Esteri di tenere l'incontro, che poi è stato proposto dall'India avvenisse a New Delhi il 23 e 24 agosto. Aziz nell'occasione vedrà il suo omologo indiano, Ajit Doval. Si è deciso di lavorare insieme su questo ambito, a seguito dell'aumento di intensità della violenza nella regione settentrionale indiana di Jammu e Kashmir, al confine con il Pakistan, nonostante i due paesi nel 2003 avevano raggiunto un accordo di cessate il fuoco.

La sovranità sull'area è disputata tra le due nazioni a seguito della dissoluzione nel 1947 dell'India britannica e al conseguente ottenimento dell'indipendenza dei due stati. Dopo quattro guerre e un numero ampio di conflitti armati, l'India e il Pakistan hanno firmato un accordo per la fine delle ostilità, ma piccole tensioni sono continuate a persistere con scambi di colpi d'arma da fuoco lungo i confini e conseguenti reciproche denunce di aver violato il patto del 2003.    

Correlati:

SCO inizia la procedura di adesione di India e Pakistan
SCO: avviata la procedura di adesione di India e Pakistan
Tags:
Colloquio, Agit Doval, Sartai Aziz, Nawaz Sharif, Pakistan, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook