14:42 26 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 12°C
    Battaglione paramilitare ucraino Azov

    In colonia vicino Kiev addestrati bambini dal gruppo paramilitare neonazista “Azov”

    Alexandr Maksimenko
    Mondo
    URL abbreviato
    4882213

    Il quotidiano britannico “Daily Mail” ha pubblicato un articolo in cui racconta che in una colonia vicino a Kiev i membri della formazione paramilitare neonazista "Azov" addestrano i bambini dai 6 anni in sù all'utilizzo di armi da fuoco.

    La colonia, denominata "Azovets", si caratterizza come "patriottico-militare".

    Il "Daily Mail" ha pubblicato le foto in cui i bambini raccolgono e caricano le armi, sparano ed effettuano l'addestramento nella struttura. Secondo il giornale, anche le bambine prendono parte alla formazione del gruppo ultranazionalista ucraino.

    La colonia si chiama "Azovets" per analogia con il battaglione paramilitare "Azov", i cui soldati sono gli istruttori dei bambini. La colonia è gestita dal comandante del battaglione "Azov" Andriy Biletsky.

    Lo scorso giugno il Congresso degli Stati Uniti Stati Uniti aveva proibito ai propri militari di addestrare gli uomini del battaglione ucraino "Azov", coinvolti nell'operazione militare di Kiev contro le milizie autonomiste filorusse del Donbass. Anche negli Stati Uniti questa formazione paramilitare è accusata di neonazismo e fascismo.

    Tags:
    Neonazismo, Battaglioni paramilitari ucraini, Bambini, battaglione "Azov", Andriy Biletsky
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik