04:25 22 Novembre 2019
L’India e l’Egitto hanno espresso interesse nell’acquisto di equipaggiamento subacqueo e di sistemi d’immersione prodotti dall’azienda russa Tetis Pr

Difesa, India ed Egitto interessati agli equipaggiamenti subacquei russi

© Sputnik . Константин Чалабов
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Allo studio contratti con la Tetis Pro per fornire sistemi alle Marine militari dei due paesi

L'India e l'Egitto hanno espresso interesse nell'acquisto di equipaggiamento subacqueo e di sistemi d'immersione prodotti dall'azienda russa Tetis Pro.

Lo ha annunciato il direttore generale della compagnia, Alexei Kaifadzhyan.L'impresa è uno dei leader del mercato interno nell'ambito della produzione di equipaggiamenti subacquei per le operazioni di salvataggio della marina militare di Mosca.

"C'è necessità dei nostri prodotti in Egitto e India — ha affermato Kaifadzhyan in un'intervista alla Ria Novosti —, confermata da Rosoboronexport (l'agenzia nazionale russa per l'esportazione degli armamenti). Al momento questi piani sono in fase di discussione e di preparazione per la firma di un contratto".

L'azienda, secondo il suo direttore generale, offre già i suoi prodotti ad altre nazioni: dal Kazakistan, a cui ha fornito sistemi di ricerca e soccorso per la Marina, alla Bielorussia, all'Uzbekistan, alla Germania.

Mosca e New Delhi sono partner commerciali in ambito militare ai massimi livelli, tanto che oltre il 70 per cento dell'arsenale indiano è di fabbricazione russa, in base alle stime del Servizio federale per la cooperazione tecnico-militare.

L'Egitto, invece, ha partecipato ai Giochi militari internazionali, che si sono tenuti nella Federazione dal 1 al 15 agosto, contribuendo a rafforzare la collaborazione in ambito Difesa tra i due paesi.

Correlati:

Russia-India, al via a novembre esercitazioni congiunte in Rajasthan
Armi: India, Cina e Iraq i principali clienti della russa Rostec
Tags:
prodotti, equipaggiamento subacqueo, Tetris Pro, India, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik