13:12 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Ivica Dačić

    Ispettori OSCE finiti sotto il fuoco nel Donbass

    © REUTERS/ Vasily Fedosenko
    Mondo
    URL abbreviato
    263827

    Gli osservatori della missione di monitoraggio speciale dell'OSCE in Ucraina orientale sono finiti ancora una volta sotto il fuoco nella giornata di oggi, ha dichiarato l'attuale presidente dell'organizzazione, il ministro degli Esteri della Serbia Ivica Dačić.

    "Gli osservatori sono finiti nuovamente sotto il fuoco nella parte orientale dell'Ucraina", — ha detto il presidente dell'OSCE.

    "Ancora una volta condanno fermamente qualsiase incidente o azione che ostacola il lavoro della missione. L'inviolabilità dei beni della missione deve essere pienamente assicurata", — ha aggiunto il presidente dell'OSCE in relazione al recente incendio doloso a Donetsk di 4 vetture degli ispettori.

    Dačić ha rilevato che l'attuale escalation della violenza nel Donbass è contraria allo spirito degli accordi di Minsk ed ancora una volta ha esortato le parti in conflitto a rispettare il cessate il fuoco.

    Oggi la missione OSCE ha di nuovo rimarcato l'aumento delle violazioni della tregua registrate ieri ad est e nord di Mariupol.

    Tags:
    Pace, accordi di Minsk, Bombardamenti, esercito ucraino, OSCE, Ivica Dačić, Donbass, Mariupol
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik