22:12 23 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 8°C
    Obama

    USA, arrestata assistente di Obama: minacce armate al fidanzato

    © AP Photo/ Jacquelyn Martin
    Mondo
    URL abbreviato
    0 94 0 0

    Dramma della gelosia sfiorato all'ombra del Campidoglio a Washington. La donna ha puntato la pistola contro il compagno nel corso di un diverbio: sospesa e arrestata.

    Un increscioso fatto di cronaca imbarazza la Casa Bianca. Barvetta Singletary, 37 anni, assistente speciale di Barack Obama è stata arrestata per le minacce armate rivolte verso il proprio compagno. La donna è stata poi rilasciata su cauzione ma in attesa del processo è stata sospesa a tempo indeterminato dal servizio.

    Secondo la ricostruzione della polizia riferita dal quotidiano Washington Times, la donna avrebbe invitato via sms il compagno nella propria abitazione per trascorrere del tempo assieme. Una volta incontrato l'uomo, la Singletary avrebbe accusato il compagno, un poliziotto del distretto della capitale, di avere altre relazioni e, una volta sottratta la sua di servizio, lo avrebbe minacciato puntandogli la pistola contro.

    L'uomo sarebbe riuscito a fuggire rimanendo illeso nonostante un colpo sparato dalla donna, che avrebbe fatto fuoco senza mirare sul fidanzato, forse nel tentativo di spaventarlo.

    Nello staff della Casa Bianca nel 2014, in precedenza la Singletary aveva ricoperto incarichi nello staff del deputato del South Carolina James Clayburn, importante dirigente dei Democratici alla Camera dei Rappresentanti. 

    Correlati:

    La Russia è una minaccia per gli USA? Scontro tra Obama e vertici Pentagono
    Obama autorizza raid in Siria, ma con quale obiettivo?
    Tags:
    Barack Obama, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik