13:14 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Ferguson

    USA, non si ferma allo stop: ucciso dalla polizia

    © Sputnik. Jim Young
    Mondo
    URL abbreviato
    111111

    Un 15enne afroamericano non si ferma ad un posto di blocco ad Indianapolis nella notte tra domenica e lunedì: un agente di polizia apre il fuoco e lo uccide.

    Un altro grave episodio vede protagonista la polizia americana. Nei giorni in cui si commemora la morte di Michael Brown, da cui un anno fa sono nati i movimenti di protesta di Ferguson che stanno tornando in piazza in queste ore, ad Indianapolis un poliziotto ha aperto il fuoco uccidendo un 15enne afroamericano, reo di non essersi fermato ad un posto di blocco.

    Andrew Green, 15 anni di Indianapolis, è stato ucciso con colpi di arma da fuoco dopo aver tentato, così recita la ricostruzione fornita dagli agenti americani, la fuga a bordo di un'auto presumibilmente rubata.

    All'alt imposto dai poliziotti il giovane avrebbe accelerato tentando di forzare il posto di blocco, finendo tuttavia la sua corsa proprio contro un auto della polizia.

    Poi gli spari ed il corpo del giovane riverso senza vita a pochi passi dalla vettura. 

    Correlati:

    USA, proteste a Ferguson. Polizia usa gas lacrimogeni
    Andata e ritorno Mosca-Ferguson: senza essere razzisti
    Tags:
    polizia USA, uccisione, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik