03:46 26 Aprile 2018
Roma+ 11°C
Mosca+ 6°C
    Centrale nucleare

    Kiev punta ad aumentare le consegne di combustibile fissile dagli Usa

    © Foto: Flickr
    Mondo
    URL abbreviato
    0 13

    L’obiettivo è riceverne almeno cinque quanto prima, sulle 13 pianificate per il 2016.

    Kiev punta a incrementare le forniture di combustibile per le sue centrali nucleari, provenienti dalla compagnia statunitense Westinghouse Electric. Lo ha affermato il ministro dell'Energia ucraino, Volodymyr Demchishin.

    "Speriamo di ricevere cinque consegne sulle 13 pianificate da Westinghouse per il 2016 — ha sottolineato —. È un passo molto importante per la diversificazione delle nostre forniture energetiche. Al momento dodici dei 13 invii di combustibile provengono dalla Russia".

    L'agenzia nucleare ucraina Energoatom, nel 2008 ha firmato con l'azienda Usa un contratto per la cessione di combustibile fissile destinato a tre reattori della centrale atomica di Zaporizhia, sita nell'area sud orientale del paese. Nel biennio 2012-2013 furono però registrati diversi problemi presso la struttura e nel 2014, nonostante ciò l'appalto è stato esteso per ricevere un numero più elevato di consegne di combustibile alle centrali atomiche. Il nuovo contratto durerà fino al 2020.    

    Correlati:

    Crimea, no a centrale nucleare. Si cercano soluzioni energetiche più veloci
    “Bomba nucleare su Hiroshima ha salvato il Giappone dall'URSS”: tesi oltraggiosa negli USA
    Cina inizia a costruire portaerei nucleare di fabbricazione nazionale: timori al Pentagono
    Tags:
    energia nucleare, Volodymyr Demchishin
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik