15:00 24 Settembre 2018
I terroristi dello Stato Islamico

Turchia, arrestati tre presunti cittadini russi che tentavano di arruolarsi nell’Isis

© AP Photo / Seivan Selim
Mondo
URL abbreviato
0 21

A giugno Ankara ha fermato una studentessa della Federazione che cercava di entrare nel Daesh.

Tre persone, presumibilmente di cittadinanza russa, sono state arrestate nella provincia centro meridionale turca di Adana in quanto sospettati di avere legami con l'Isis. Lo scrive il quotidiano Hurriyat citando fonti militari.

"Tre stranieri, sospettati di avere legami con il Daesh — riporta l'articolo — sono stati arrestati dalla gendarmeria della provincia di Adana nell'area di Yumurtalık".

I tre si trovano da domenica in stato di fermo e sono sotto interrogatorio. Lo Stato Islamico ha assunto il controllo di ampie porzioni di territorio in Iraq e Siria, reclutando migliaia di combattenti stranieri. Molti di loro usano il confine turco-siriano per raggiungere gli altri membri del gruppo sui teatri di battaglia.

A giugno una studentessa russa era stata fermata mentre cercava di arruolarsi tra le fila del Califfato. Sulla questione lo stesso mese era intervenuto il ministero dell'Interno della Federazione, facendo sapere che oltre 400 ceceni hanno lasciato le loro case per unirsi alla jihad dello Stato Islamico. Secondo diverse stime, i foreign fighters che combattono insieme agli estremisti contro le forze governative siriane e irachene si aggira in un numero compreso tra i 20 mila e i 30 mila.    

Correlati:

Macedonia, polizia arresta nove uomini sospettati di avere legami con l’Isis
ISIS minaccia Angela Merkel con un video in tedesco diffuso su internet
In Inguscezia neutralizzata cellula di ISIS dalle forze antiterrorismo della Russia
Tags:
arresto, ISIS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik