14:46 18 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-7°C
    Il 17 luglio del 2014 il Boeing della Malaysian Airlines precipitò in Ucraina

    Mosca: nessuno deve nascondere la verità sul volo MH17

    © AP Photo/ Dmitry Lovetsky
    Mondo
    URL abbreviato
    0 11

    Chiunque abbia delle informazioni in merito alla sciagura del Boeing precipitato l’anno scorso in Ucraina, le deve rendere pubbliche, ha dichiarato oggi la portavoce del ministero degli Esteri della Russia Maria Zakharova.

    "Sollecitiamo con insistenza, come abbiamo fatto durante tutto l'anno, tutti gli Stati che hanno delle informazioni in merito a renderle pubbliche", — ha detto Zakharova, partecipando ad un programma della televisione "Rossiya-24".

    Secondo Maria Zakharova, la Russia "più degli altri vuole che la verità venga accertata e sottoposta all'opinione pubblica". "Tuttavia ciò deve essere fatto sulla base del diritto internazionale, come hanno più volte dichiarato i rappresentanti della Federazione Russa. Ed è quanto noi faremo", — ha detto la portavoce del ministero degli Esteri.

    In precedenza Mosca aveva dichiarato che l'inchiesta sulla tragedia del Boeing malese nel Donbass deve essere svolta sulla base della risoluzione 2166 del Consiglio di sicurezza dell'ONU e i suoi risultati devono essere completi di tutti gli aspetti nel modo da consentire la punizione dei responsabili.    

    Correlati:

    La Russia ha molte domande in merito alle indagini sul disastro del boeing malese
    ONU, veto della Russia su risoluzione per tribunale internazionale su boeing malese
    Tags:
    Boeing Malaysia Airlines, Ministero degli Esteri, Maria Zakharova, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik