10:03 17 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 19°C
    Crimea

    Crimea, sulla questione è necessaria copertura mediatica obiettiva

    © Sputnik. Mikhail Mokrushin
    Mondo
    URL abbreviato
    0 29292

    Lo ha affermato l’ex diplomatico Gregory Clark in un meeting con Oleg Belaventsev, inviato presidenziale russo presso il Distretto di Crimea.

    La situazione nella penisola di Crimea, che è stata riannessa alla Russia lo scorso anno in seguito a un referendum, necessita di una copertura mediatica obiettiva, una condizione che non può essere garantita dai mezzi di comunicazione occidentali. Lo ha affermato Gregory Clark, ex diplomatico ed editorialista per il quotidiano giapponese Japan Times nel corso di un meeting con Oleg Belaventsev, inviato presidenziale russo presso il Distretto federale di Crimea.

    Clark, che nella penisola ha visitato le città di Simferopoli, Yalta e Sebastopoli, ha detto che la questione della Crimea ha avuto una grande rilevanza a livello internazionale e ha promesso che darà una valutazione imparziale sul referendum sulla riunificazione della penisola alla Russia e sui programmi per il futuro che dovranno fare i conti con le sanzioni imposte a Mosca per il suo presunto coinvolgimento negli affari interni dell'Ucraina. L'inviato della presidenza russa si è detto fiducioso nella possibilità che i giornalisti riescano a riportare all'opinione pubblica occidentale un giudizio imparziale e veritiero sulla situazione in Crimea.

    Secondo Clark, il Japan Times, a differenza di altri media occidentali, è riuscito a mantenersi indipendente dall'influenza del governo e dei servizi d'intelligence.

    La Crimea si è staccata dall'Ucraina per riunirsi alla Russia a marzo 2014 in seguito a un referendum nel quale oltre il 96 per cento degli elettori ha dato il proprio sostegno alla proposta. L'occidente ha etichettato il risultato del voto come una "annessione illegale", Mosca ha invece ribadito come la consultazione popolare si sia tenuta nel pieno rispetto delle norme internazionali.    

    Correlati:

    Energia, Chernomorneftegaz annuncia progetto da 6,69 miliardi di dollari in Crimea
    Il viaggio dei parlamentari italiani in Crimea passerà nel silenzio dei media
    Appello a Sputnik Italia: non solo Crimea, venite a visitare anche Lugansk
    Tags:
    Crimea, Riunificazione
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik