Widgets Magazine
01:08 14 Ottobre 2019
Spionaggio

UE e USA quasi d’accordo sulla revisione dell’accordo sui dati personali

© flickr.com / Philippe Put
Mondo
URL abbreviato
161
Seguici su

UE e USA hanno quasi raggiunto l’accordo per modificare il trattato sulla tutela dei dati personali, firmato nel 2000, riferisce il portale belga EUobserver.

La revisione dell'accordo "Safe Harbor" è stata promossa dalla Commissione europea dopo la rivelazioni di Edward Snowden, grazie al quale, nel 2013, si è saputo che la NSA americana spiava non solo i cittadini europei, ma anche i leader di alcuni paesi d'Europa.

Il processo di revisione è stato avviato dai relativi gruppi di lavoro in gennaio 2014. La parte europea vuole che i servizi americani siano autorizzati a intercettare le comunicazioni degli utenti europei della rete soltanto se ciò sia assolutamente indispensabile e che lo facciano in maniera proporzionata. Bruxelles, inoltre, aveva chiesto di irrigidire i requisiti nei confronti delle società di inernet statunitensi che lavorano in Europa per quel che riguarda la trasmissione a terzi dei dati personali degli utenti.    

Correlati:

Gran Bretagna: accesso ai dati personali per la polizia
Gli organizzatori del G20 in Australia rivelano accidentalmente i dati personali dei leader mondiali
Tags:
Revisione accordo UE-USA sui dati personali, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik