05:03 27 Giugno 2019
Mobilitazione dell'esercito ucraino

Donbass, ispettori OSCE segnalano casi mobilitazione forzata in zone controllate da Kiev

© Sputnik . Evgeny Kotenko
Mondo
URL abbreviato
0 18

Gli abitanti del villaggio di Markovka controllato da Kiev nella regione di Lugansk hanno raccontato agli ispettori dell'OSCE di casi di mobilitazione forzata degli uomini nelle forze armate dell'Ucraina, si afferma nel rapporto giornaliero della missione di monitoraggio speciale dell'organizzazione nel Donbass.

Gli osservatori hanno parlato con quattro donne del posto che hanno raccontato che le forze di sicurezza ucraine hanno arrestato 10 civili, li hanno portati nel centro di reclutamento di Markovka e li hanno registrati come mobilitati nell'esercito, riporta RIA Novosti basandosi sul rapporto della missione speciale di monitoraggio.

Durante la conversazione con gli ispettori le donne hanno osservato che il processo di reclutamento coatto è avvenuto in assenza di agenti di polizia o dei rappresentanti dell'amministrazione locale.

Nell'ospedale locale gli ispettori hanno trovato 10 uomini di età compresa tra 20 e i 40 anni in attesa di passare le visite mediche per la mobilitazione.

"Tutti hanno detto di essere stati fermati in strada o sul posto di lavoro da parte dei soldati", — si sottolinea nel rapporto.

Il comandante del centro di reclutamento ha in seguito dichiarato agli osservatori della missione OSCE che le relative istruzioni sulla mobilitazione coatta in assenza di polizia e autorità sono state date personalmente dai lui ai militari ucraini, conformemente alla direttiva del comando di Severodonetsk.

Tags:
Violenza, Mobilitazione, esercito ucraino, OSCE, Repubblica Popolare di Lugansk, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik