11:58 22 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-2°C
    Centrale nucleare

    Russia, Kiev invita Parlamento a “invalidare” accordi su impianto nucleare

    © Foto: Flickr
    Mondo
    URL abbreviato
    0 76218

    Si tratta di due unità della centrale di Khmelnitsky la cui intesa con Mosca risale al 2010

    Il governo ucraino ha presentato una proposta al Parlamento di Kiev per chiedere alla Russia la rinuncia all'accordo per la realizzazione di due unità nella centrale nucleare di Khmelnitsky.

    Lo si legge nel sito web del Parlamento ucraino.

    Kiev aveva già in precedenza dichiarato la sua intenzione di revocare l'accordo per la realizzazione dei reattori e di una fabbrica per il combustibile nucleare. L'intesa per costruire le due nuove unità presso l'impianto di Khmelnitsky era stata raggiunta nel 2010 per poi essere sospesa con il deterioramento delle relazioni tra i due paesi a seguito della questione della Crimea.

    A luglio Kiev ha inoltre approvato il progetto pilota Energy Bridge in collaborazione con la Ue che prevede la vendita di energia elettrica prodotta dalla seconda unità della centrale nucleare di Khmelnitsky proprio all'Unione europea.

    Correlati:

    Accordo Rosatom-Vietnam per realizzazione centrale nucleare Ninh Thuan
    Deficit energetico e rischio gelo in Ucraina, Kiev tratta forniture carbone con Donbass
    Tags:
    centrale nucleare, proposta, Parlamento, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik