23:45 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Fonti governative afghane riferiscono di scontri tra diverse fazioni all'interno dell'organizzazione fondamentalista: morto in un agguato un figlio di Omar.

Talebani
© AFP 2020 / Noorullah Shirzada
La notizia della morte del Mullah Omar ha scatenato in Afghanistan una reazione a catena per la corsa alla leadership all'interno dell'organizzazione. Secondo quanto riferito in queste ore dai media locali, che riportano le parole di Zahir Qadir, vicepresidente della Camera bassa di Kabul, un figlio del mullah Omar, morto due anni fa ma sulle cui sorti si avuta certezza solo lo scorso 29 luglio, sarebbe rimasto vittima di un agguato a Quetta, in Pakistan.

"Il gruppo oppositore del nuovo capo dell'Emirato islamico dell'Afghanistan, Mohammad Bakhtar Mansour e il Pakistan sono coinvolti nella morte del figlio del Mullah Omar — così Qadir all'agenzia afghana ToloNews — La verità dei fatti emergerà fra alcuni giorni".

Secondo le prime ipotesi ancora non confermate, a volere la morte di Mullah Yaqub, 21enne che secondo gli esperti mirava alla successione del padre a leader dei talebani, sarebbe stato proprio il nuovo capo supremo del movimento, Mullah Akhtar Mansour nominato poche ore dopo la diffusione della notizia della morte di Omar.

Lo scenario descritto dunque dai media afghani è quello di una vera e propria battaglia per la successione, che secondo i media afghani è già in atto. Fonti di sicurezza afghana hanno fatto sapere in queste ore che altri scontri si sono verificati in queste ore a Quetta, con protagonisti diverse fazioni talebane in lotta tra loro. 

Correlati:

Talebani: Akhtar Mohammad Mansour è il nuovo leader
La NATO non ha chiuso i conti con i talebani in Afghanistan
Armi USA in Ucraina possono rivoltarsi contro Washington come con talebani e ISIS
Tags:
talebani, Mullah Yaqub, Akhtar Mohammad Mansour, Mullah Omar, Kabul, Afghanistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook