21:33 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    Sostenitori del movimento radicale ucraino Settore destro

    Disordini nella seconda città più grande dell’Ucraina

    © REUTERS/ Valentyn Ogirenko
    Mondo
    URL abbreviato
    0 165946

    La polizia di Kharkov ha informato che dopo gli scontri, accaduti oggi nella città, è stato aperto un procedimento per istigazione ai disordini.

    Secondo le informazioni comunicate dalla polizia, lunedì un gruppo di persone, rimaste ignote, ha attaccato gli uffici del partito "Blocco d'oppozione" (ex-sede del Partito delle regioni), lanciando contro l'edificio sassi e petardi. Gli attaccanti sono stati dispersi dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito. In precedenza gli attivisti dell'opposizione avevano manifestato di fronte all'Amministrazione regionale di Kharkov. La procura della regione di Kharkov ha qualificato l'accaduto come "teppismo con uso delle armi". Complessivamente, dopo i disordini di oggi, sono stati aperti due procedimenti penali.

    I magistrati parlano di "istigazione ai disordini", reato per il quale il Codice penale dell'Ucraina prevede pene fino a 8 anni.    

    Correlati:

    A Kharkov attivisti di Maidan attaccano corteo di pensionati, a Kiev comunisti sfidano le autorità
    Allarme da leader nazionalista ucraino Semenchenko: “a maggio rischio disordini e proteste a Kharkov e Odessa”
    Tags:
    Disordini a Kharkov
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik