23:22 24 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Nave portaelicotteri classe Mistral

    Russia, accordo raggiunto con la Francia sulle navi Mistral

    © REUTERS/ Stephane Mahe
    Mondo
    URL abbreviato
    169470

    Consigliere Kozhin: “Colloqui completati”, i problemi su “calendario ed importo sono stati risolti”, “Parigi rimborserà Mosca”.

    Russia e Francia hanno concordato i termini dell'accordo per la risoluzione del contratto relativo alla consegna di delle due navi portaelicotteri della Classe Mistral sospese da Parigi dopo l'apertura della questione ucraina.

    Lo ha annunciato il consigliere per la cooperazione tecnico-militare del presidente russo Vladimir Putin, Vladimir Kozhin, spiegando che "i colloqui sono stati completati", i problemi su "calendario ed importo sono stati risolti" e "Parigi rimborserà Mosca". Kozhin ha auspicato che il contratto "sia firmato molto presto" e a breve sia possibile "annunciare la somma che la Francia pagherà".

    Russia e Francia hanno firmato un contratto di 1,36 miliardi di dollari per l'acquisto di due portaelicotteri classe Mistral nel 2011 prima della sospensione a novembre 2014 per la presunta partecipazione di Mosca nel conflitto ucraino.    

    Correlati:

    La Russia rivuole indietro la strumentazione di bordo delle Mistral
    Tags:
    AGV, Mistral, Contratti, Vladimir Kozhin, Russia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik