20:20 15 Agosto 2018
Hacker

Hacker russi accusati di aver bucato rete informatica della Casa Bianca tramite Twitter

© flickr.com / hackNY.org
Mondo
URL abbreviato
2170

Quest'anno hacker provenienti dalla Russia sono riusciti a penetrare nella rete informatica della Casa Bianca grazie ad un virus diffuso sul social network Twitter, si legge in un rapporto della società investigativa statunitense “FireEye” pubblicato oggi.

Secondo gli esperti della società, gli hacker hanno sfruttato una nuova tecnica per l'infezione sequenziale dei sistemi informatici. La "FireEye" ha osservato che gli organi competenti delle autorità americane sono stati informati dei risultati dell'indagine.


In questo video, in inglese, il rapporto della società Fire Eye contro gli hacker russi

 


Lo scorso aprile negli Stati Uniti gli hacker russi erano stati sospettati di aver violato la rete informatica della Casa Bianca. Nell'occasione gli hacker non erano riusciti ad ottenere l'accesso ad informazioni segrete, ma avevano bucato parte del sistema dove si aggiornano in tempo reale i dettagli del programma del presidente americano Barack Obama che non vengono resi pubblici.

Tags:
Casa Bianca, hacker, Twitter, Barack Obama, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik