22:53 24 Novembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca-4°C
    Al Palazzo di Giustizia a Palermo doveva essere il giorno del Presidente della Repubblica

    Frontalieri, Italia convoca ambasciatore svizzero

    © Fotolia/ fabiomax
    Mondo
    URL abbreviato
    0 13620

    Il Segretario Generale della Farnesina chiede spiegazioni all'ambasciatore svizzero in Italia Giancarlo Kessler: preoccupati per condizione lavoratori italiani che ogni giorno passano la frontiera del Canton Ticino.

    La Farnesina ha convocato questa mattina l'ambasciatore svizzero Giancarlo Kessler per chiedere chiarimenti ed esprimere preoccupazione circa la situazione venutasi a creare nei confronti dei lavoratori italiani frontalieri, dopo la recente adozione di misure da parte delle autorità doganali del Canton Ticino.

    È stato il segretario generale del Ministero degli Esteri Michele Valensise ad accogliere il diplomatico elvetico che, secondo quanto riportato in una nota rilasciata dalla Farnesina al termine del colloquio "ha confermato che le autorità federali svizzere considerano tali misure incompatibili con gli obblighi derivanti dall'accordo", assicurando che avrebbe rappresentato alle autorità federali il "rilievo assunto dalla questione per l'Italia".

    Al centro delle preoccupazioni italiane, le sorti di oltre 60mila lavoratori italiani che ogni giorno varcano la frontiera svizzera, dopo l'approvazione del referendum svizzero sul tetto ai permessi di soggiorno agli stranieri. La decisione di richiedere il certificato penale del casellario giudiziale e quello dei carichi pendenti, introdotto di recente nel Canton Ticino, è ritenuta infatti condizione che viola le norme sulla libera circolazione di merci e persone, così come sancito da accordi siglati dalla Svizzera con l'Europa nel 1999. Altra questione spinosa è rappresentata dal rischio, così come paventato dai sindacati di categoria, di un aumento della pressione fiscale una volta entrato in vigore nel 2018 il nuovo sistema della tassazione separata sulle prestazioni lavorative dei cosiddetti lavoratori transfrontalieri.

    Correlati:

    Fisco, Ue sigla accordo con la Svizzera: finisce l'era del segreto bancario
    Tags:
    Lavoro, ambasciata, Michele Valensise, Italia, Svizzera
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik