12:12 21 Settembre 2018
OSCE in Ucraina

OSCE pronta a ritirarsi da alcuni distretti del Donbass

© REUTERS / Gleb Garanich
Mondo
URL abbreviato
1101

L’agenzia RIA Novosti riferisce che l’OSCE è pronta a rivedere la sua attività in alcuni distretti del Donbass a causa dei bombardamenti.

Lo ha dichiarato il vice dirigente della Missione speciale di monitoragio Alexander Hug.

"Si continua a sparare, le armi non sono state ritirate e ciò impone alla missione di rivedere la sua attività in alcuni distretti della zona del conflitto", — ha detto Hug.

"Negli ultimi giorni ci sono stati tre incidenti che hanno minacciato la sicurezza della missione. Crediamo che l'abbiano fatto apposta", — egli ha spiegato.

Alexander Hug ha aggiunto che se si continua a sparare sui collaboratori della missione, "ciò renderà impossibile l'assolvimento dei nostri doveri".

In precedenza, nel suo rapporto del 27 luglio, OSCE segnalava l'incidente a Shirokino, nei pressi di Mariupol, dove un osservatore dell'OSCE è rimasto ferito da una scheggia di proiettile.    

Correlati:

Delegazione OSCE finita sotto il fuoco delle forze armate ucraine nel Donbass
Per l'OSCE entrambe le parti in conflitto nel Donbass usano armi pesanti
Tags:
Bombardamenti, OSCE, Alexander Hug, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik