11:45 22 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-2°C
    Il sottomarino Som

    Svezia, il relitto del sottomarino potrebbe essere di fabbricazione russa

    © Foto: Public domain
    Mondo
    URL abbreviato
    0 1815151

    Secondo la squadra di esplorazione subacquea che ha effettuato il ritrovamento, il sottomarino potrebbe trovarsi sul fondale “da 30 o addirittura 70 anni”. Individuate scritte in russo sullo scafo.

    La squadra svedese di esplorazione subacquea Ocean X Team ritiene che il relitto del sottomarino individuato la scorsa settimana sul fondo del Mar Baltico sia di fabbricazione russa. Lo ha fatto sapere Dennis Aasberg, un membro dell'organizzazione intervistato da Ria Novosti, che ha riferito dell'identificazione di scritte in cirillico sullo scafo del relitto.

    "Non so dire — ha aggiunto — da quanto tempo il sottomarino si trovi sul fondale. Forse 20, 30 o addirittura 70 anni". Nonostante ciò, — ha proseguito Dennis Aasberg — il sottomarino sembra comunque essere "in buono stato di conservazione". L'esercito svedese — ha precisato Aasberg — è stato informato del ritrovamento del relitto.

    Gli esperti svedesi considerano che il sottomarino potrebbe essere il famoso "Som" (che significa "siluro"), perché ci hanno trovato una scritta con la lettera "Ъ" (segno duro nella lingua russa) che corrisponde all'ortografia prerivoluzionaria, cioè ai tempi della Grande Guerra. I sommozzatori non sono ancora scesi a effettuare le verifiche del caso, tuttavia, stando ai primi rilevamenti effettuati con equipaggiamenti meccanici muniti di telecamere, il sottomarino sembrerebbe essere lungo 20 metri e largo tre. L'esatta posizione del relitto non è stata ancora resa nota, si sa solo che il ritrovamento è avvenuto non lontano dalla costa svedese.

    Correlati:

    I sommergibili più pericolosi della Russia
    Tags:
    Sottomarini russi, scoperta, Mar Baltico, Svezia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik