22:31 25 Settembre 2018
Dmitry Medvedev e il primo ministro della Slovenia Miroslav Cerar

La Slovenia potrebbe partecipare alla costruzione di “Turkish stream”

© Sputnik . Ekaterina Shtukina
Mondo
URL abbreviato
0 31

Dopo le trattative con i dirigenti della Slovenia, il primo ministro della Russia Dmitry Medvedev ha dichiarato che Lubiana potrebbe aderire al progetto del gasdotto “Turkish stream”, quando ci sarà la certezza sui dettagli dello stesso.

"Non restiamo fermi. Crediamo che la Slovenia, che ha sempre occupato una posizione costruttiva su questo problema, potrà partecipare ad altri progetti, compreso quello di "Turkish Stream", dopo che saranno stati raggiunti gli accordi definitivi sulla realizzazione del progetto", — ha detto Medvedev.

Allo stesso tempo il premier della Russia si è detto rammaricato dal fatto che sia stato chiuso il progetto "South stream".

Il nuovo progetto, quello di "Turkish stream", prevede la costruzione di un gasdotto attraverso il mar Nero, dalla stazione di compressione "Russkaya", vicino Anapa, in Russia, in direzione della parte europea della Turchia. L'accordo sulla costruzione del gasdotto è stato raggiunto durante la visita del presidente Putin in Turchia il 1 dicembre 2014. Allora è stata annunciata anche la chiusura del progetto "South stream" a seguito della posizione assunta dall'UE. "Turkish stream" dovrà entrare in funzione entro il dicembre del 2016.    

Correlati:

La Grecia ha preparato il piano per costruire il suo tratto di "Turkish Stream"
Gazprom avverte l'Europa: se non accettate “Turkish Stream” il gas andrà in altri mercati
Tags:
Turkish Stream, Dmitry Medvedev, Slovenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik