00:44 21 Settembre 2018
Valico di frontiera tra Russia e Ucraina

Militare ucraino spara su alcuni russi mentre fanno un selfie

© Sputnik . Andrey Iglov
Mondo
URL abbreviato
3118

Un militare ucraino, in servizio presso il valico di frontiera “Krasnaya Talovka”, ha sparato su alcuni cittadini della Russia che volevano fare un selfie sullo sfondo del checkpoint, ferendo un uomo che successivamente è stato ricoverato.

Lo ha reso noto il portavoce della Guardia di frontiera del Servizio federale di sicurezza della Russia Nikolay Sinitsyn.

L'incidente è accaduto domenica sera. Di fronte al valico di frontiera "Voloshyno", in territorio della Russia, si è fermata un'auto con tre abitanti locali che hanno chiesto aiuto. Uno dei tre riportava una ferita d'arma da fuoco al torace.

I suoi compagni hanno spiegato che avevano organizzato un picnic sul lago artificiale del kuthor Novorussky, nel distretto di Millerovo (Rostov-sul-Don). A un certo punto hanno deciso di fare un selfie sullo sfondo del checkpoint ucraino "Krasnaya Talovka".

"Il militare in servizio presso il checkpoint gli ha gridato "alt" e poi ha sparato, ferendo uno dei tre", — ha detto il portavoce della Guardia di frontiera.

Ritirandosi ad una distanza sicura, i tre hanno fermato un macchina, chiedendo di portarli in ospedale. L'uomo ferito è stato ricoverato. Le autorità hanno aperto un'indagine.    

Tags:
Incidente di frontiera, Rostov-sul-Don, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik