06:18 23 Giugno 2018
Mondo

Difesa, la Libia potrebbe acquistare Kalashnikov dalla Russia

Mondo
URL abbreviato
0 131

Sarà istituita una commissione per valutare i dettagli dell’offerta. Il ministro libico dell’Informazione: la Russia guarda con favore all’interesse della Libia per i suoi armamenti.

La Libia sta prendendo in considerazione l'acquisto di fucili d'assalto semiautomatici Kalashnikov dalla Russia e sta istituendo una delegazione per studiare i dettagli dell'offerta. Lo ha comunicato il ministro libico dell'Informazione, Omar Qweri in un'intervista a Sputnik.

"Ho visitato una fabbrica per la produzione di Kalashnikov dove ho ricevuto offerte e informazioni sui prezzi — ha raccontato il ministro. — Ho sottoposto queste informazioni al generale dell'esercito libico Khalifa Haftar ed è in corso la costituzione di una commissione per valutare la cosa". Mosca, dal canto suo, ha aggiunto Haftar, vede con favore l'interesse della Libia nell'acquisto di armamenti russi.

Per quattro anni la Libia è stata sotto embargo delle Nazioni unite, a maggio il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha sollevato le restrizioni sull'acquisto di armamenti dopo che la Libia ha insistito sulla necessità di avere armi a disposizione per respingere l'avanzata dei miliziani dello Stato islamico.    

Correlati:

Sanzioni come opportunità: “Kalashnikov” esce da USA e trova nuovi mercati di sbocco
Gli americani iniziano a vendere i mitragliatori kalashnikov “Made in USA”
Tags:
Difesa, Kalashnikov, Consiglio di Sicurezza, Omar Qweri, Khalifa Haftar, Stato Islamico, Libia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik