Widgets Magazine
14:58 16 Luglio 2019
Rottami boeing 777 Malaysia Airlines precipitato in Ucraina

“I sostenitori del tribunale sul disastro aereo MH17 vogliono isolare la Russia”

© AP Photo / Sergei Grits
Mondo
URL abbreviato
0 81

Gli autori dell'idea di creare un tribunale internazionale per indagare l'incidente del Boeing malese in Ucraina mirano a sfruttare il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per ottenere l'isolamento della Russia, ha dichiarato l'ambasciatore russo in Malesia Valery Yermolov.

"La fretta nel promuovere l'adozione della risoluzione sembra indicare che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite venga attualmente sfruttato per trovare un pretesto per strumentalizzare una tragedia con l'obiettivo di creare un "processo" contro la Russia sul dossier ucraino, con lo scopo di isolare il nostro Paese servendo gli interessi politici particolari di singoli Stati," — si afferma in un comunicato di Yermolov pubblicato sul sito dell'ambasciata russa in Malesia.

Ha dichiarato che la Russia non ha intenzione di partecipare ai lavori sul testo della bozza di risoluzione per la creazione di un tribunale internazionale. Il capo della missione diplomatica russa ha dichiarato che la risoluzione №2166 già adottata dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU per le indagini sul disastro del Boeing non è stata di fatto eseguita.

In precedenza la Malesia aveva presentato una bozza di risoluzione per istituire un tribunale internazionale per indagare lo schianto del volo MH17 avvenuto nel luglio 2014 nei pressi di Donetsk, in Ucraina.

Tags:
Politica Internazionale, Giustizia, Ambasciata, Tragedia MH17, Indagine sul Boeing MH17, Consiglio di Sicurezza, ONU, Valery Yermolov, Russia, Malesia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik