21:33 23 Settembre 2018
Lupi notturni

Motociclisti polacchi pronti a recarsi in Crimea per ricordare vittoria su nazifascismo

© AFP 2018 / SERGEI GAPON
Mondo
URL abbreviato
0 121

I motociclisti polacchi hanno intenzione di unirsi al raduno "Strade della Vittoria: a Sebastopoli", organizzato dal gruppo di bikers russi "Lupi notturni", ha detto il segretario generale del partito polacco "Cambiamento" Tomasz Jankowski.

"Su invito dei gruppi motociclistici russi, abbiamo iniziato a raccogliere le adesioni di chi vuole prender parte al raduno "Strade della Vittoria." I bikers polacchi viaggeranno attraverso la città di Brest in Bielorussia fino in Russia, raggiungendo Sebastopoli in Crimea ", — ha detto Jankowski.

Secondo Jankowski, l'evento si svolgerà dal 10 al 21 agosto ed i partecipanti polacchi viaggeranno lungo il percorso Brest, Minsk, Gomel, Bryansk, Orel, Kursk, Voronezh, Rostov sul Don, Grozny, Krasnodar, Kerch e Sebastopoli.

Il politico polacco ha chiarito che il partito "Cambiamento" non è l'organizzatore dell'evento, ma aiuta solo i centauri polacchi a risolvere i problemi organizzativi e tecnici (visti e alloggio in Russia).

"Al raduno vogliono partecipare non solo i membri del nostro partito, ma anche motociclisti comuni non schierati politicamente", — ha osservato Jankowski.

"Contiamo che in una situazione in cui lo scorso aprile le autorità polacchesi erano rifiutate di far transitare i centauri russi del gruppo "Lupi notturni" nel territorio di Schengen, per raggiungere Berlino in occasione dell'anniversario della Liberazione dal nazifascismo, dobbiamo ora solidarizzare attivamente con i nostri amici russi e prendere parte con le bandiere polacche alla marcia verso Sebastopoli ", — ha detto il segretario generale del Partito polacco "Cambiamento".

 

Jankowski ha aggiunto che tutti i polacchi che desiderano partecipare all'evento in Russia possono chiedere informazioni in qualsiasi sede del partito. "Aiutiamo tutti," — ha promesso.

Tags:
Seconda guerra mondiale, Motociclismo, Società, Lupi notturni, Polonia, Crimea, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik