15:56 21 Ottobre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 3°C
    Lancio del razzo Rokot

    Corea del Nord, potenziata la stazione di lancio di Sohae

    © Foto: Russian Defense Ministry
    Mondo
    URL abbreviato
    120722

    Sarà sfruttabile per il lancio di nuovi razzi a lungo raggio. Pyongyang rassicura: “Nessun test su missili balistici”.

    La Corea del Nord ha terminato i lavori di potenziamento della stazione di lancio per satelliti di Sohae, mettendola in condizioni di essere sfruttata anche per il lancio di nuovi razzi a lungo raggio con dimensioni anche doppie rispetto al razzo vettore Unha-3, messo in orbita tre anni fa.

    La notizia è stata diffusa oggi dall'agenzia di stampa coreana Yonhap, che ha citato anonime fonti d'intelligence. La comunità internazionale accusa Pyongyang di condurre test su missili balistici, una insinuazione che però Pyongyang respinge con forza, insistendo invece nel ribadire che i lanci effettuati da Sohae sul Mar Giallo tra Corea e Cina hanno "scopi puramente scientifici".

    Quest'anno segna il settantesimo anniversario della liberazione della Corea dal dominio giapponese alla fine della seconda guerra mondiale. Secondo quanto ipotizzato dall'agenzia Yonhap, non è da escludere che i lavori di adeguamento di Sohae abbiano a che fare con l'intenzione del governo di Pyongyang di celebrare l'occasione con un lancio "di alto profilo", come è già accaduto con il lancio del razzo vettore Unha-3, effettuato in coincidenza con i festeggiamenti per il centesimo compleanno del defunto leader fondatore, Kim Il Sung.    

    Correlati:

    La Corea del Nord minaccia di lanciare la bomba atomica in qualsiasi momento
    USA-Corea del Nord, servono le trattative
    Dopo Iran si tratterà anche con Corea del Nord?
    Tags:
    Satellite, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik