17:41 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Gli Stati Uniti stanno analizzando le possibilità per prevenire le conseguenze negative dell’intesa con Iran che prevede la revoca dell’emabrgo delle armi e delle tecnologie missilistiche.

Per tranquillizzare i suoi alleati nel Medio Oriente, Washington propone ai paesi arabi il suo aiuto per creare un sistema regionale di difesa antimissile. Ne ha informato oggi il quotidiano Wall Street Journal, citando una fonte dell'amministrazione USA.

Secondo la fonte citata dal giornale, Washington sta cercando anche una soluzione per accelerare l'invio di armi ai paesi del Medio Oriente.

La sfida più grande per l'amministrazione americana riguarda la necessità di prevenire le conseguenze negative della revoca, prevista dall'intesa tra i sei mediatori internazionali e Teheran, dell'embargo delle armi e delle tecnologie missilistiche all'Iran

Gli USA stanno elaborando dei progetti che mirano a garantire ai paesi del Golfo la sicurezza e la cooperazione militare con Washington. Inoltre, è stata avviata un'analisi del già esistente potenziale antimissilistico dei paesi che sono membri del Consiglio di cooperazione del golfo Persico, per elaborare la versione più efficiente del sistema comune di difesa antimissile.    

Correlati:

L'embargo sulle armi è il nodo da sciogliere nei negoziati sul nucleare dell'Iran
La Russia vuole la revoca dell'embargo sulle armi per l'Iran
Tags:
USA, Scudo antimissile per paesi del Golfo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook