06:37 25 Novembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Sottomarino nucleare strategico

    In arrivo sottomarini nucleari d'attacco per la flotta della Marina dell'India

    JSC PO Sevmash
    Mondo
    URL abbreviato
    0 612100

    L'India prevede di costruire 6 sottomarini d'attacco nucleari. Lo ha annunciato ufficialmente nella giornata di ieri il vice comandante dello Stato Maggiore della Marina indiana, il vice ammiraglio P. Murugesan.

    "All'inizio di quest'anno il governo ha approvato un piano per costruire 6 sottomarini nucleari d'attacco. Siamo ancora nella fase di sviluppo dei disegni di progetto", ha detto il vice ammiraglio in un'intervista al The Economic Times.

    L'India ha già avviato la produzione di sottomarini nucleari strategici. Il primo sottomarino missilistico "Arihant" sta ora svolgendo la fase di test in mare. Si prevede che nel 2016 il primo modello del primo lotto di 3 sommergibili atomici entrerà a far parte della Marina del Paese. E' prevista la costruzione di 6 sottomarini. 

    In precedenza non erano noti i piani dell'India per la produzione dei sottomarini nucleati d'attacco. Nella flotta della Marina indiana si trova al momento in noleggio il sottomarino nucleare russo "Chakra". Al momento si stanno completando le trattative tra Mosca e New Delhi per un nuovo contratto di leasing su un altro sottomarino russo di ultima serie.

    — Per quanto l'India nel lungo termine creerà progetti propri della stessa classe, ha bisogno di esperienza, ovvero di formazione degli equipaggi, conoscenza delle tecnologie di funzionamento e delle tattiche di combattimento. Pertanto la decisione sul leasing è molto importante in termini di acquisizione di esperienza sul campo da parte della Marina indiana,"- ha detto ai giornalisti il direttore del Centro per l'analisi sul commercio mondiale delle armi Igor Korotchenko.

    Il vice presidente della Society for Policy Studies, il comandante in congedo Uday Bhaskar in un'intervista a Sputnik ha spiegato i dettagli del progetto finalizzato allo sviluppo della Marina indiana:

    "I compiti dei sommergibili nucleari d'attacco sono di garantire il corretto livello di capacità di combattimento delle forze sottomarine dell'India. Questo risultato è ottenuto da una combinazione di sottomarini diesel-elettrici convenzionali, nucleari d'attacco e nucleari strategici. Negli ultimi 40-50 anni le forze navali degli Stati Uniti, dell'ex Unione Sovietica, della Gran Bretagna, della Francia e più recentemente della Cina hanno seguito lo stesso percorso. L'India sta cercando di salire allo stesso livello e di progettare e fabbricare autonomamente sottomarini nucleari d'attacco propri."

    Secondo gli esperti del The Economic Times, il costo del progetto potrebbe raggiungere i 30 miliardi di dollari. Secondo il giornale, i sommergibili d'attacco indiani saranno armati dei missili da crociera supersonici russo-indiani "BrahMos".

    Tags:
    Tecnologia, Difesa, Sicurezza, Marina Militare, India
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik