23:19 23 Novembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca-4°C
    Bambini del Donbass in centro di accoglienza in Russia

    Oltre 900mila profughi del Donbass vogliono restare in Russia

    © Foto: Eliseo Bertolasi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 63380

    Secondo il Servizio Federale di Migrazione della Federazione Russa (UFMS), dal 1° aprile 2014 sono arrivati in Russia ed attualmente rimangano nel Paese poco più di un milione di persone dal sud-est dell'Ucraina.

    Circa 900mila ucraini dall'inizio del conflitto nel Donbass hanno presentato la domanda al Servizio Federale di Migrazione per ottenere il permesso di soggiorno in Russia a tempo indeterminato o di lunga durata.

    Secondo il Servizio di Migrazione, dal 1° aprile 2014 è arrivato in Russia ed attualmente resta nel Paese poco più di un milione di persone dal sud-est dell'Ucraina. Sul territorio della Federazione Russa sono stati preparati 369 centri temporanei di accoglienza, in cui si trovano 20.980 persone, tra cui 6.777 minorenni. Nelle strutture private sono ospitate più di 552mila persone.

    "Dall'inizio del 2014 a luglio 2015 hanno presentato la domanda per l'asilo temporaneo 366.701 persone, mentre 6.015 persone hanno chiesto lo status di rifugiato," — riferisce il dipartimento.

    Secondo il Servizio di Migrazione, hanno richiesto il permesso di soggiorno temporaneo oltre 224mila persone, mentre oltre 124.700 ucraini (compresi i familiari) hanno manifestato il loro interesse a partecipare al programma governativo per facilitare il ripopolamento volontario dei connazionali all'estero. Il programma permette di ottenere la cittadinanza russa in maniera semplificata in un breve periodo di tempo.

    "Hanno presentato la domanda per la cittadinanza della Federazione Russa 104.291 persone, mentre hanno chiesto il permesso di soggiorno a tempo indeterminato 48.483 persone," — riferisce l'UFMS.

    All'inizio di giugno il direttore del Servizio di Migrazione Konstantin Romodanovsky aveva riferito che circa 550mila ucraini avevano ottenuto l'asilo temporaneo o il permesso di soggiorno temporaneo. Questi status permettono di rimanere in Russia per un lungo periodo di tempo.

    Nella primavera dello scorso anno Kiev ha iniziato un'operazione militare nel Donbass contro gli oppositori del colpo di stato della regione. Le vittime del conflitto, secondo le statistiche delle Nazioni Unite, sono più di 6.500 persone, mentre più di 2,2 milioni hanno lasciato l'Ucraina o sono diventati profughi.

    Tags:
    profughi, Società, Servizio Federale di Migrazione - UFMS, Donbass, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik