16:04 21 Ottobre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 3°C
    Dipartimento di Stato USA

    USA: andremo avanti con il nostro scudo antimissile

    © flickr.com/ Tom Arthur
    Mondo
    URL abbreviato
    0 521110

    Il Dipartimento di Stato USA intende proseguire con il programma dello scudo antimissile anche dopo l’intesa con Iran.

    "La soluzione positiva del problema nucleare non cancella la necessità di avere una difesa antimissile per contrastare la minaccia missilistica da parte dell'Iran. Proprio per questo motivo la nuova risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'ONU, che dovrà codificare il piano d'azione globale, lascia in vigore per i prossimi 8 anni le sanzioni dell'ONU nei confronti del programma balistico dell'Iran", — ha dichiarato il portavoce del Dipartimento di Stato.

    Secondo Washington, tra i paesi del Medio Oriente, l'Iran ha la più grande quantità di missili balistici, che "restano un motivo di preoccupazione per gli USA e per la comunità internazionale", il che rende necessario creare un sistema di difesa antimissile.

    "Gli USA rimangono fedeli alla difesa dei suoi alleati e partner di fronte all'eventuale minaccia dei missili balistici, comprese le minacce da parte dell'Iran e dei suoi alleati informali. Continueremo ad adoperarci per contrastare il programma missilistico dell'Iran attraverso iniziative nel campo della sicurezza, da intraprendere insieme ai nostri partner nella regione, attraverso la difesa antimissile, le sanzioni, il controllo sulle esportazioni e attraverso il regime di controllo nel campo delle tecnologie missilistiche, che viene osservato da 34 Paesi", — ha dichiarato il portavoce americano.

    Correlati:

    USA e Paesi del Golfo Persico potrebbero costruire scudo antimissile contro l'Iran
    Tags:
    Scudo antimissile, Dipartimento di Stato, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik