12:00 14 Novembre 2018
Leopoli, Ucraina

A Leopoli bombe contro la polizia

© Sputnik . Pavel Palamarchuk
Mondo
URL abbreviato
0 31

Due bombe sono esplose stamattina a Leopoli, in Ucraina occidentale, di fronte agli uffici della polizia. Si presume che l’incidente sia legato ai fatti di Mukachevo, dove nell’ultimo fine settimana è avvenuto uno scontro con i radicali di “Settore destro”.

Questa mattina a Leopoli, una dopo l'altra, sono esplose due bombe collocate di fronte agli uffici della polizia. Due agenti sono rimasti feriti.

Il ministero dell'Interno ha comunicato che "secondo i primi dati i criminali avevano minato le porte d'ingresso di due stazioni di polizia. Secondo il ministero, le esplosioni sono legate agli eventi in Transcarpazia, organizzati per destabilizzare la situazione nel paese".

Si comunica inoltre che gli esperti della polizia hanno trovato sul luogo dell'attentato la sicura di una granata RGD-5.

La polizia della regione di Leopoli sta intraprendendo tutte le misure per il ritrovamento dei criminali e la stabilizzazione della situazione.

L'11 luglio a Mukachevo, in Transcarpazia, è avvenuto un conflitto tra i combattenti di "Settore destro" e la polizia locale. Sono stati adoperati lanciarazzi e armi automatiche. Secondo gli ultimi dati, la sparatoria ha provocato 3 morti e 13 feriti.    

Correlati:

Estremisti di Pravy Sektor sul piede di guerra contro Kiev: disordini in Transcarpazia
Tags:
Polizia, Leopoli, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik