22:01 20 Novembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 2°C
    Donbass, rottami Boeing della Malaysia Airlines

    Cinque paesi favorevoli al tribunale sulla tragedia MH17

    © Sputnik. Mikhail Voskresensky
    Mondo
    URL abbreviato
    229781

    Belgio, Australia, Malesia, Olanda e Ucraina esortano il Consiglio di sicurezza dell’ONU a pronunciarsi in favore di costituzione di un tribunale internazionale sulla tragedia del Boeing malese, precipitato in Ucraina in luglio 2014.

    Lo ha comunicato oggi un portavoce del Ministero degli Esteri belga.

    Il 9 luglio la delegazione della Malesia ha sottoposto al Consiglio di sicurezza un progetto di risoluzione, in cui ha chiesto di creare un tribunale internazionale per garantire la giusta punizione dei colpevoli della sciagura.

    Nel documento si rileva che la tragedia consumata nel cielo dell'Ucraina costituisce "una minaccia per la pace internazionale e la sicurezza", pertanto tutti gli Stati devono collaborare con il tribunale.

    La risoluzione malese è stata criticata dal Ministero degli Esteri della Russia. Il rappresentante russo all'ONU Vitaly Churkin ha rilevato che conviene aspettare per i risultati dell'inchiesta e "solo poi pensare a come organizzare con efficienza il processo".

    Essendo un membro permanente del Consiglio di sicurezza, la Russia ha il diritto di veto (diritto analogo hanno anche Francia, Gran Bretagna, Cina e USA), e può bloccare la risoluzione.

    Correlati:

    Churkin: tribunale internazionale sul Boeing malese non ha prospettiva
    Poche speranze su tribunale internazionale, importante far sapere cosa accade nel Donbass
    Tags:
    Tribunale, Tragedia MH17, Consiglio di Sicurezza
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik