06:41 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    Bomba atomica B61

    Per la Russia “una provocazione” il test sulla bomba atomica degli USA

    © flickr.com/ Kelly Michals
    Mondo
    URL abbreviato
    23105302

    Il ministero della Difesa russo non esclude che gli Stati Uniti abbiano testato la bomba atomica per elaborare la possibilità di un suo utilizzo dagli aerei della NATO dislocati in Europa.

    Come riferito oggi ai giornalisti dal vice ministro della Difesa della Federazione Russa Anatoly Antonov, la bomba atomica B61-12 testata in Nevada il 1° luglio è un ordigno bifunzionale, usata o come arma offensiva strategica sganciata da un bombardiere pesante, o come arma nucleare non strategica sganciata da un aereo tattico.

    "La peculiaretà del test è stato l'impiego del cacciabombardiere F-15E come portare della bomba atomica. Questo suggerisce che il test è stato condotto col fine di elaborare l'impiego della bomba atomica B61-12 con i cacciabombardieri della NATO dislocati in Europa," — ha rilevato Antonov.

    Secondo il vice ministro, il test nucleare USA è irresponsabile, invia un segnale di allarme ed è "apertamente provocatorio."

    Tags:
    Sicurezza, Difesa, Armi nucleari, Il Ministero della Difesa, NATO, Anatoly Antonov, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik