16:59 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 115
Seguici su

Il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov ha messo in risalto la diversità delle dichiarazioni politiche da parte dei rappresentanti delle autorità ucraine e degli Stati Uniti riguardo la fornitura di armi dell'Occidente a Kiev.

Il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov si chiede in quali dichiarazioni fidarsi e credere in merito alla questione delle forniture di armi in Ucraina.

"L'ambasciatore dell'Ucraina negli Stati Uniti Chaly ha affermato che già ricevono armi letali dagli Stati Uniti e da altri 10 Paesi europei. L'amministrazione Obama non lo ammette. A chi credere?," — si domanda il politico russo nel suo microblog su Twitter.

"Possono gli Stati Uniti fornire segretamente armi letali in Ucraina nonostante le dichiarazioni dell'amministrazione Obama?" — continua Pushkov.

Il parlamentare ha chiesto agli Stati Uniti di negare o confermare le informazioni.

In precedenza il nuovo ambasciatore ucraino negli Stati Uniti Valery Chaly aveva detto che l'Ucraina sta ricevendo attivamente armi, tra cui letali, da più di 10 Paesi dell'Occidente. Inoltre, secondo l'ambasciatore, negli Stati Uniti c'è un ampio sostegno per l'idea di fornire più armi all'Ucraina.

Tags:
Politica Internazionale, Armi, Difesa, Occidente, Sicurezza, Armi all'Ucraina, armi letali, esercito ucraino, Alexey Pushkov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook