00:37 20 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 22°C
    Mistral

    Il no alle Mistral costa 1,2 miliardi di dollari alla Francia

    © Sputnik. Alexei Filippov
    Mondo
    URL abbreviato
    61219316

    Il governo francese ha preso la decisione definitiva di non consegnare le portaelicotteri "Mistral" alla Russia, nonostante le alte penali per la rescissione del contratto. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian in una conferenza stampa a Washington, riferisce l'agenzia Rossiya Segodnya.

    Il ministro della Difesa francese ha sottolineato che la rottura del contratto con la Russia costerà alla Francia 1,2 miliardi di dollari, tuttavia non ci sono alternative.

    Secondo l'agenzia, il ministro della Difesa francese ha sostenuto che la rescissione del contratto sulle "Mistral" è legata alla posizione della Russia sul conflitto ucraino. 

    Dovevano essere due le porta elicotteri di produzione francese Mistral destinate alla Russia.
    © REUTERS/ Stephane Mahe
    Dovevano essere due le portaelicotteri di produzione francese Mistral destinate alla Russia.

    Per il fatto che la posizione della Russia non è cambiata, il contratto non può essere essere applicato, l'agenzia di stampa russa cita le parole di Le Drian.

    Le Drian ha inoltre detto che per la Francia sarà difficile trovare un altro acquirente per le "Mistral", dal momento che le navi sono state progettate per gli standard russi. Tuttavia ha aggiunto che sarebbe felice se gli USA decidessero di acquistare queste navi, rileva Rossiya Segodnya.

    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Mistral, Il Ministero della Difesa, Jean-Yves Le Drian, Francia, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik