14:16 21 Settembre 2018
Sede CIA

Spiegel denuncia: lo spionaggio dei servizi segreti USA giunto anche nella sua redazione

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Mondo
URL abbreviato
0 117

La rivista tedesca “Spiegel” ha presentato un esposto alla Procura Generale di Karlsruhe a seguito del sospetto svolgimento a suo danno di attività di spionaggio e di violazione del diritto alla privacy per intercettazioni telefoniche, riporta la versione on-line di Spiegel.

Secondo la rivista, nell'estate 2011, la direzione della CIA aveva messo in guardia il capo del dipartimento per il coordinamento dei servizi segreti presso la cancelleria Guenter Heiss del rischio che Spiegel poteva avere delle fonti nel governo.

In particolare, secondo il documento, la CIA sospettava Hans Josef Vorbeck di essere il responsabile della fuga di informazioni riservate. Poco dopo il funzionario era stato trasferito in un altro dipartimento. Allora il fatto non ebbe conseguenze legali. Il trasferimento di Hans Josef Vorbeck venne motivato con una riduzione dei costi.

Tra gli Stati Uniti e la Germania si sono già verificati diversi scandali di spionaggio. Era finita nel mirino dell'intelligence USA il cancelliere tedesco Angela Merkel. Allo stesso tempo il ministero degli Esteri tedesco aveva detto che lo scandalo con i servizi segreti americani non aveva complicato le relazioni tra Washington e Berlino.

Tags:
Giornalismo, Spionaggio, Scandalo, mass media, Servizi Segreti, CIA, Der Spiegel, USA, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik