21:31 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    Rottami Boeing Malaysia Airlines caduto nel Donbass, Ucraina

    Più domande che risposte, la Russia critica il rapporto sul disastro del boeing MN-17

    © Sputnik. Alexei Kudenko
    Mondo
    URL abbreviato
    11370172

    Il vicepresidente dell'Aviazione civile russa Oleg Storchevoy ha raccontato ai giornalisti che dopo aver esaminato la relazione sui motivi dello schianto del boeing della Malaysia Airlines nella parte orientale dell'Ucraina agli esperti dell'agenzia federale sono sorte più domande che risposte.

    "Abbiamo ottenuto una bozza del rapporto finale sulle indagini dello schianto del boeing malese "MN-17", — ha detto Storchevoy. "Dopo averlo visionato posso dire: ci sono più domande che risposte."

    Ha aggiunto che gli esperti dell'Aviazione civile russa hanno avuto molte domande e osservazioni rispetto al documento,

    "tanto per le argomentazioni quanto per le informazioni tecniche."

    Storchevoy ha inoltre raccontato: per apprendere la relazione e presentare eventuali osservazioni alla Russia sono stati dati 30 giorni, mentre nel comunicato stampa dell'Organizzazione internazionale dell'Aviazione civile (ICAO) si parlava di 60 giorni.

    L'Agenzia federale del trasporto aereo si augura che le osservazioni ed i commenti della parte russa verranno presi in considerazione nella versione finale del rapporto.

    Mercoledì il Consiglio di Sicurezza dell'Olanda aveva detto che le indagini sul disastro aereo erano concluse. Una versione preliminare del rapporto sulle cause dell'incidente era stata inviata per essere analizzata all'Organizzazione internazionale dell'Aviazione civile (ICAO) e a tutti i Paesi coinvolti nell'inchiesta.

    Tags:
    Giustizia, Boeng MH17, Incidente, Organizzazione internazionale dell'aviazione civile - ICAO, Olanda, Donbass, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik