06:28 25 Settembre 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 3°C
    Il caccia USA F-35 Lightning II

    Ancora guai per il nuovo F35 abbattuto da un vecchio F16

    © Foto: Flickr
    Mondo
    URL abbreviato
    44399303

    Non senza imbarazzo per la Difesa statunitense, il Joint Strike Fighter, la più costosa arma della storia americana, il cui programma costerà 350 miliardi di dollari, è stato sconfitto nel gennaio scorso in un combattimento aereo da un vecchio F-16, progettato negli anni '70 ed ancora in forza nella maggioranza delle forze armate occidentali.

    La notizia è trapelata soltanto ieri, ma è ufficiale. Il quotidiano britannico Daily Mail riferisce che il dogfight è avvenuto tra i 3.000 e i 10.000 metri di quota sull'Oceano Pacifico, vicino alla base Edwards, in California.

    Secondo il rapporto di cinque pagine stilato dal pilota, il jet si è dimostrato "completamente inadatto al combattimento ravvicinato" e ha "problemi aereodinamici". Il caccia, infatti, alza troppo lentamente il muso durante il combattimento, un particolare che rende difficile colpire l'avversario in volo. Non solo. A lasciare sbigottito il pilota è stato anche il nuovo casco, un oggetto da 500mila dollari che dovrebbe permettere di avere una visuale a 360 gradi. "Troppo ingombrante — ha detto il pilota — non permette di muoversi agilmente nell'abitacolo".

    Il rischio potrebbe essere elevato anche se, in teoria, l'F-35 dovrebbe essere dotato di un sistema che lo rende invisibile ai radar nemici, non si può escludere a priori che i nuovi caccia non arrivino mai al contatto ravvicinato con il nemico.

    Ciò nonostante, il Pentagono non arretra di un millimetro dalla scelta d'investire 390 miliardi di dollari. Il generale di divisione aerea Jeffrey Harrigian, direttore dell'Integration Office dell'F-35 al Pentagono, ha annunciato che i test continueranno, confermando che il progetto del jet di Lockheed-Martin rappresenti un miglioramento rispetto a quello dell'anziano F-16. Quest'ultimo rappresenta uno dei maggiori successi dell'industria della Difesa Usa. Costruito in 4.540 esemplari e ancora oggi usato da ancora oggi oltre 25 forze aeree oltre alla statunitense. Costa peraltro quasi un decimo dell'F-35 che nella versione più costosa, la C per le portaerei, ha un prezzo di 116 milioni di dollari (98 milioni la A e 104 la B) contro i 14,4 di un F-16.

    E sullo sfondo delle polemiche che continuano sul nuovo jet statunitense, si presenta il riarmo russo, che pare avere iniziato la produzione di un jet da combattimento migliore sia dell'F-35 che del vecchio F-16.

    Correlati:

    In Finlandia, Svezia e paesi Baltici è caccia alle spie
    Lo show dei carri armati e dei caccia russi al salone Armija 2015
    Crimea, fonte rivela: caccia russi hanno allontanato nave da guerra USA nel Mar Nero
    I caccia italiani e norvegesi pattugliano i cieli del Baltico
    Tags:
    Aereo, caccia, Esercito, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik