14:44 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Alexandr Zakharchenko

    Donetsk cerca di salvare gli accordi di Minsk da sola: via libera allo statuto speciale

    © Foto: Alessandro Bertoldi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 31751

    La Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) introduce nel suo territorio un regime speciale del governo a seguto della finzione da parte di Kiev nel rispetto del processo di pace nel Donbass, ha riferito il presidente della DNR Alexander Zakharchenko nel documento giunto all'agenzia di stampa di Donetsk.

    Secondo Zakharchenko, la decisione è stata presa per il bene degli accordi di Minsk che Kiev non ha fretta e voglia di eseguire, pertanto, rileva Zakharchenko, la DNR inizierà ad attuarli da sola.

    Il leader DNR è convinto che queste misure permettano "non solo di preservare il processo di pace di Minsk, ma anche di fargli sviluppare una sua dinamica."

    Il capo di Stato della DNR ha detto che Kiev continua a portare avanti modifiche alla Costituzione dell'Ucraina senza dialogare con Donetsk, non ha adempiuto agli obblighi di Minsk sull'introduzione di un regime speciale di autogoverno nel Donbass e non si è consultata con Lugansk e Donetsk in merito alla legge sulle autonomie locali.

    "In questo modo il regime di Kiev è uscito de facto dal processo di pace di Minsk", — si afferma nel documento.

    Tags:
    Politica, accordi di Minsk, Alexander Zakharchenko, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik