17:35 25 Maggio 2019
Sflata dei blindati USA in Estonia

Estonia. Nato deve neutralizzare vantaggi militari della Russia

© REUTERS / Ints Kalnins
Mondo
URL abbreviato
2341

Usa invia truppe e attrezzature militari in sei paesi dell’ex patto di Varsavia.

Il Segretario alla Difesa USA, Ash Carter, ha annunciato che gli Stati Uniti invieranno carri armati, veicoli da combattimento e un battaglione di circa 750 uomini in ciascuno dei sei paesi dell'Ex Patto di Varsavia, Estonia, Lituania, Lettonia, Bulgaria, Romania e Polonia. Tuttavia, alcune delle attrezzature saranno collocate anche in Germania.

Il ministro della Difesa estone, Sven Mikser, ha immediatamente accolto con favore la decisione degli Stati Uniti di predisporre attrezzature militari nei Paesi Baltici e in altri Paesi sul bordo orientale dell'Alleanza Atalantica, convinto che una forte presenza sia necessaria per ridurre la potenziale minaccia di un attacco russo, tant'è che la scorsa primavera, insieme agli altri Paesi Baltici, chiese alla Nato lo schieramento permanente di una brigata di 5mila uomini sui territori baltici.

Infatti, secondo il ministro Mikser, le truppe della Nato in rotazione permanente forniscono rassicurazione, ma la loro presenza è meno significativa, strategicamente, di una base.

Il ministro ritiene di avere forti motivi "di credere che il Presidente russo Vladimir Putin veda alcune vulnerabilità nella nostra regione". Allo stesso tempo ritiene che la decisione comunicata da Carter possa neutralizzare parte dei vantaggi che la Russia avrebbe nei confronti del Baltico grazie alla presenza delle truppe vicine ai confini.

Correlati:

Germania appoggia piani USA su dispiegamento armi pesanti in Europa
Russia promette di reagire a dispiegamento tank USA in Europa orientale
Tags:
dispiegamento delle armi, NATO, Vladimir Putin, Sven Mikser, Ashton Carter, Russia, USA, Polonia, Romania, Bulgaria, Lettonia, Lituania, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik